Tu sei qui : Homepage > Carta dei Servizi > Varie

Carta dei Servizi
Ulss 20 Verona Regione Veneto

Regolamento dei diritti e doveri dell'utente malato

Diritto all'informazione

Al personale medico curante è possibile chiedere un'informazione completa riguardante l'orientamento diagnostico, la prognosi e la terapia in termini facilmente comprensibili.

Il medico fornirà informazioni chiare, esaurienti e continuamente aggiornate prima di qualsiasi indagine o trattamento anche per quanto concerne il tipo, i disagi, i rischi, la durata, gli eventuali ritardi o variazione del programma clinico previsto.

Diritto alla riservatezza

Il rispetto della dignità, dell'intimità e della riservatezza è un diritto durante tutto il soggiorno in ospedale.
La conoscenza dello stato di salute è riservata ed il personale sanitario, che è tenuto all'osservanza del segreto professionale, si adopererà per garantire la massima segretezza in merito.

Particolari diritti del bambino
Legge Regionale n. 7 del 25.1.1979

Al fine di concorrere al mantenimento dell´equilibio psico fisico del bambino ed allo sviluppo armonico della sua personalità, i servizi di questo Ospedale, sia nella modalità organizzativa dei presidi che nella attuazione di trattamenti terapeutici, hanno cercato di assicurare il rispetto delle sue esigenze affettive ed espressive.

I sanitari curanti informeranno costantemente i genitori sullo sttao di salute del bambino e daranno loro ogni informazione sugli atti diagnostico terapeutici cui sarà sottoposto con i relativi tempi di esecuzione, promuovendo la presenza attiva e consapevole del genitore nella assistenza del minore.

Durante il ricovero del bambino in ospedale uno dei genitori ha la facoltà di accedere e permanere nel reparto per l´intero arco delle 24 ore.
Tale facoltà può essere limitata dai sanitari quando comprovate e particolari esigenze terapeutiche e condizioni igieniche esigano di salvaguardare sia l´interesse dei ricoverati che la tutela dei genitori.